Telefono 055217479

info@acquifera.org



Blog

Acquifera Onlus / New Project  / Cooperazione della Regione Toscana

Cooperazione della Regione Toscana

Dal 2009 Acquifera fa parte del Tavolo Africa e del Gruppo di lavoro Risorse idriche insieme ad altre organizzazioni impegnate in Africa per svariati tipi di iniziative di interesse sociale.

Il sistema toscano si è dotato da tempo di strumenti che permettano di condividere strategie e percorsi intrapresi; i tavoli di area geografica rappresentano uno degli strumenti di lavoro su specifiche priorità tematiche.

Il miglioramento della gestione delle risorse idriche e dell’accesso all’acqua è una delle priorità sostenute dalla Cooperazione toscana in Africa che attraverso il Tavolo Africa ha avviato iniziative volte a migliorare le condizioni di accesso e le capacità di gestione della risorsa idrica da parte delle popolazioni di vari paesi africani.

Il Gruppo di lavoro Risorse idriche costituitosi all’inizio del 2007 si prefigge inoltre di valorizzare e rafforzare l’impegno dei soggetti toscani (enti locali, ONG, società civile, istituti di ricerca) impegnati da anni in progetti di cooperazione per il miglioramento dell’accesso all’acqua in vari paesi del mondo.

Considerando che le risorse idriche sono spesso insufficienti e di cattiva qualità anche e soprattutto per una utilizzazione non corretta, non razionale e non condivisa, la strategia è finalizzata a rafforzare le capacità delle organizzazioni coinvolte e delle strutture pubbliche per l’utilizzazione di metodologie condivise e partecipate che favoriscano l’impiego di tecniche e pratiche a basso impatto ambientale, a basso costo e facilmente sfruttabili dai beneficiari.

Il gruppo ha definito un piano da sviluppare nei vari paesi in modo da contraddistinguere l’azione della Cooperazione decentrata toscana attraverso due Programmi d’Iniziativa Regionale (PIR 2007 già concluso e PIR 2008 ancora in corso) che hanno messo l’accento non solo sulla necessità di utilizzare il bene, ma anche sulla esigenza di essere coinvolti nella gestione della risorsa considerando l’accesso all’acqua un diritto umano. Le esperienze dei PIR 2007 e 2008 sviluppate in Burkina Faso, Mali, Repubblica Centroafricana, Senegal, Swaziland e Tanzania.

No Comments

Post a Comment